Oink Farm nasce dall’esigenza di voler offrire nuovi percorsi creativi al mondo del tatuaggio e agli artisti che lavorano in questo campo. Pensato e creato per ospitare artisti che credono nella possibilità di poter percorrere strade di sperimentazione, alternative al tatuaggio tradizionale e alle “mode del momento”; questo spazio è un laboratorio di idee, uno spazio espositivo e un tattoo studio.

Mensilmente verranno organizzate mostre personali e collettive con l’obiettivo di estendere i confini di questa arte e abbattere gli stereotipi che il mondo del tatuaggio spesso impone.

Oink Farm si pone quindi un obiettivo ben preciso: rimescolare la storia, le culture, per ottenere nuove e suggestive miscele e aprire nuovi percorsi creativi.